CHEESECAKE MONOPORZIONE SENZA ZUCCHERO e SENZA BURRO

Rieccomi qui, con l’ennesima cheesecake monodose facile e veloce perfetta per la colazione e non solo. Sapete quanto io amo alla follia questo dolce, in ogni sua versione: con yogurt, ricotta, robiola, vegana e al forno. La cheesecake per me è proprio amore.


Spesso mi viene chiesto perchè mi tratto cosi bene a colazione ... be', giorno dopo giorno sono sempre più convinta che questo stile di vita mi calzi a pennello, sopratutto la scelta di limitare gli zuccheri ( non aggiungo zucchero quasi mai se non 10-15 gr in una ricetta!) mi permette di NON aver cali di lucidità e di energia, di controllare il mio appettito e di mantenere un equilibrio a livello ormonale. Mi fa proprio stare bene. E quindi ecco che la risposta viene da se:

Indipendentemente dalla forma fisica, dalla palestra e dai macronutrienti della dieta , io fafccio riferimento solo edd esclusivamente ad un' ALIMENTAZIONE SANA. Capisco che spesso non si ha voglia e non si è capaci ( e qui entra in gioco la FIT BAKERY) ma il fatto di scegliere alimenti semplici e che dissociati renderebbero tutto noioso e di trasformarli in qualcosa di buono e di appagante mi stimola e mi rende fiera del mio lavoro.



Amo le cheesecakes sopratutto per la loro versatilità e perchè con pochissimi ingredienti si riesce sempre a realizzare un dolce buono e "da effetto" : chi non ama affondare la forchetta in una base dolce e croccante e una crema morbida e delicata? Sono sicura che appena la proverai, non riuscirai più a farne a meno!

Qui potrai trovare tante altre ricette , molte delle quali , lo ammetto, le ho lasciate direttamente su Instagram

[doko element="Content.image" id="1988][/doko]

ti servira' un coppa pasta da 10 cm , come questo.

x la base:

  • 30 gr fiocchi di avena / farina di avena alla vangilia
  • 1 cucchiaino abbondante di olio di cocco
  • acqua q.b.

x la crema:

  • 100 ml di latte di mandorla
  • 2 gr di agar agar * è fondamentale. se non l'avete l'unica sostituzione è la colla di pesce.
  • 150 gr di yogurt greco / ricotta
  • 10 gr farina di cocco o farina di riso

x il topping:

  1. iniziate dalla base, sciogliendo l'olio di cocco e poi frullandolo con il resto degli ingredienti: l'acqua andra' aggiunta a poco a poco ( non ne serve molta) .
  2. prendete poi il coppapasta e appoggiatelo su un piattino: stendete ora la base al suo interno.
  3. in una casseruola riscaldate il latte e l'agar agar, assieme a qualche goccia di flavour drops.
  4. spegnete il fuoco e frullate assieme alla farina di cocco e allo yogurt greco. versate poi la crema all'interno del coppapsta e livellate bene.
  5. mettete a ripsoare in frigo un'oretta, poi estraetela e versate sopra delicatamente il caramello e rimettete in frigo.
  6. una volta trascorse 3 ore , sfilate il coppapasta aiutandovi con un coltello per staccare i bordi.

Gallery