CONIGLIO AUTUNNALE

Ricordo quando mia nonna mi preparava il coniglio : la casa si irrorava di quel profumo di soffritto, poi di vino, bacche, rosmarino, pomodoro e di calore. Portare in tavola una padella direttamente mi sa di casa, di famiglia , di calore. 2017-10-01-19-05-49E d'ora in avanti per tutto l'inverno, le mie cene saranno cosi, direttamente con la padella sulla tavola, perchè amo gli umidi di carne ( pollo o coniglio in parti), perchè mi appagano e mi riscaldano. Tendenzialmente sono solita prepararli la domenica e li lascio marinare tutto il lunedì, pronti già per la cena seguente.. dovete sentire il profumo ! Questo è molto probabilmente il coniglio più semplice, ma il più delizioso che ho fatto finora. E questo la dice lunga, visto che ne ho preparati svariati nella mia piccola vita da cuoca,  ma questo coniglio  brasato è semplicemente speciale. È dolce e salato nello stesso momento. La base della ricetta è costituita da tre ingredienti molto importanti, sidro di mele, olive e uva.  La combinazione di olive, uva e  sidro di mele è ciò che rende questo coniglio così buono.

  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 800 gr di coniglio o pollo in parti
  • 1 scalogno
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di olive verdi/ nere
  • 100 ml di vino bianco
  • 100 ml di sidro di mele ( o succo al 100%)
  • 150 gr di uva nera
  • 2 bacche di ginepro
  • alloro e timo
  • 100 gr di salsa di datterini
  • pepe nero
  • acqua 100 gr
2017-10-01-19-01-35.jpg
  1. Riscaldate un cucchiaio di olio in una padella capiente. mettete a rosolare il coniglio fino a che la pelle non si arrostisca un po.
  2.  mettete poi il soffritto ( va benissimo anche quello gia pronto )
  3. aggiungete le spezie e poi voltate il coniglio.
  4. sfumate con il vino bianco e poi aggiungete la salsa di datterini e il sidro di mele.
  5. Aggiungete poi anche l'acqua e lasciate cuocere a fuoco basso per 40 minuti con coperchio ( il coniglio deve esser immerso in liquido per meta)
  6.  aggiungete poi le olive denocciolate e l'uva.
  7. proseguite altri 30/40 minuti  aggiungendo acqua se necessario.
  8. servite caldo 2017-10-01-20-36-43.jpg