FETTE BISCOTTATE SENZA ZUCCHERO CON FARINA DI FARRO

Il suo nome è biscottata, fetta biscottata, e a oggi non si compra più gia' pronta! Ora che dobbiamo trascorrere in casa le nostre giornate, mettiamoci alla prova e prepariamole in tante versioni!

Queste fette biscottate sono facili, dal sapore di burro di arachidi e pronte per essere gustate a colazione con crema di nocciole, di pistacchio, la coccobella oppure con ricotta fresca e un pizzico di cannella.. ma voi potete realizzare la vostra versione: variegata al cacao, con fiocchi di avena in crosta, alla vaniglia, insomma, come preferite !


Sapete che io sono contro tutte quelle cose che vengono realizzate con conservanti ma sopratutto con lo zucchero: non mi piacciono proprio come ideale di vita. Per questo ho creato la Fit Bakery! Inoltre mio nonno, perso 2 settimane fa, le mangiava sempre a colazione, quando non aveva i miei dolcetti della fit bakery, e quindi queste sono totalmente in onore a lui.

Non le avevo mai preparate prima ad ora e ovviamente ho sbagliato lo stampo ! infatti mi sono venute piu' schiacciate per questo motivo... mi perdonate? Ma vi assicuro che il gusto era qualcosa di così perfetto che sono finite presto in casa!



Per cui tutto cio' che dovrai fare è utilizzare uno stampo da plumcake ma stretto da 26 cm ( non quello del banana bread per intenderci) . Sei pronta ad allacciarti il grembiule?

  • 200 gr farina di farro
  • 100 gr farina manitoba
  • 160 ml bevanda di mandorla senza zucchero
  • 40 gr di eritritolo oppure stevia
  • 40 ml di olio di semi di girasole odi cocco + per lo stampo
  • 6 gr di lievito di birra secco ( o in alternativa 2 gr di lievito di birra secco o 20 gr di lievito madre essicato)
  • 3 gr di sale
  • 2 cucchiai di burro di arachidi + 1 diolio di cocco o girasole per allentarlo
  1. raccogliete nel cestello dell'impastatrice tutti gli ingredienti tranne il sale e impastate facendo amalgamare bene.
  2. aggiungete il sale e fate incordare: l'impasto dovrà esser morbido ma non appiccicoso. La quantità di liquido può variare in base al tipo e e alla qualità della farina utilizzata.
  3. stendete un velo di farina su un piano di lavoro, appoggiatevi la pasta e formate una palla.
  4. mettete l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare 3 ore ( deve raddoppiare di volume).
  5. riprendete l'impasto, stendetelo con le mani formando un rettangolo di 25*35 cm.
  6. cospargete con la crema di arachidi allentata con l'olio di girasole..
  7. arrotolate la pasta e sigillate i brodi ripiegandoli verso il basso.
  8. ungete con olio lo stampo e ponetevi l'impasto.
  9. coprite con la pellicola e lasciate lievitare 1 ora.
  10. spennellate l'impasto con albume o uovo sbattuto e infornate a 180°C per circa 40 minuti.
  11. coprite con un foglio di alluminio, una volta trascorsa la metà del tempo di cottura affinché non si bruci la superficie.
  12. sfornate, estraete subito il pane dallo stampo e fatelo raffreddare completamente per almeno 12 ore.
  13. tagliatelo a fette larghe 1 cm e posizionatele sulla griglia del forno o su una teglia traforata per far passare l'aria.
  14. infornate a 140° C x 40 minuti . ( se usate una teglia a metà cottura dovete girarle)
  15. si conservano in una scatola di latta per 15 gg.