PALLINE DI RISO DOLCI

....tornare bambini è  sempre bello. E io rivivo le feste in questa maniera... voglio essera libera e spensierata come solo loro sanno fare, non aver programmi o congetture  nella testa. Un tempo, vivevo le festività  malissimo,  con l' ansia e la preoccupazione  di chi non può  controllare ciò  che mangia, e mi rovinavoglio così quei giorni , quelli precedenti e quelli  dopo.  Ecco, uno dei rimpianti che mi porto addosso  è  proprio questo, quello di non aver saputo godermi per parecchi anni le festività.  Vedo e sento persone che non si lasciano andare nemmeno questi giorni, mangiando broccoli, riso e pollo mentre la tavola davanti a loro è  imbandita di ogni ben di dio è si differenziano  dai loro famigliari con il loro piatto così fuori luogo  che hanno bisogno di ottenere  l'approvazione da qualcun altro postando la loro foto sui social , dicendo " io non sento il bisogno di sgarrare". Ma dai.... chi ti ha chiesto di farlo ?!  Io credo davvero che sia una questione di comunicazione e rispetto nei confronti dei propri famigliari e di sé stessi. Per esempio,  la mia famiglia in occasione di Varie feste è  tipica cucinare x almeno 10 persone in più, e non c'è santo che tenga: bisogna mangiare.  Le scorso anno gli ho spiegato i miei problemi di intolleranze alimentari e ciò che dovrei mangiare o no...è  la seconda occasione che mi stupiscono, xke una nonna di 80 anni sentirla parlare di senza glutine e senza lattosio fa capire davvero il bene che ti vuole. Ieri, hanno fatto il risotto con il burro senza lattosio , la grigliata , patate e verdure, i formaggi senza lattosio , le fragole e io il mascarpone sEnza zucchero e lattosio. Abbiamo mangiato e sorridevamo tutti ! La Differenza?  Che non c erano le costolette d'agnello fritte , le torte salate e le minestre ripiene che ogni anno imbandivano  le nostre tavole.. ecco, perché non godersi  questi momenti ? Chissà  di macros, timing  o Pesi!  Ragazzi la vita  è  una ! Piuttosto  se sei proprio  schiavo da questa cosa, fatti jna corsa a digiuno che tanto fa bene e non,  xke è  tutta una questione di testa. Ieri sera io ho pure cenato con dei dolci e della cioccolata perché mi andava, il mio ragazzo no. E voilà,  non sono morta ! Anzi, ero talmente in relax mentale ( a parte il male al dente che m sta lacerando) che stamattina  m sono pesata come ogni lunedì e.... pesavo uguale. Quindi GODETEVI I MOMENTI , PERCHÉ SARANNO POI I VOSTRI PEGGIORI RIMPIANTI! Tornando a questi palline vi dico che il riso che ho usato è  rosso ed è un avanzo , questo perché  non si deve buttar via nulla! X 6 palline - 160 gr di riso avanzato cotto e ben strizzato - 40 gr di skyr - 20 gr di burro di frutta secca ( quello che preferite ) - granella di pistacchi - polvere di acai - semi di lino tritati - cocco rape Semplicemente strizzate x bene il riso e poi in una ciotola amalgamare con skyr e burro Create delle sfere che poi passerete nelle polveri e lasciate riposare in frigo x un paio dore o una notte intera. Poi gustate :)